mercoledì 30 dicembre 2009

Eventi in provincia di Frosinone


Mostra ad Alatri: "L’annunciazione" una mostra di icone bizantine in Alatri. Le pittrici Marcela Ioana Vasi e Alina Cotuna hanno inaugurato la mostra di pittura iconografica martedi 29 dicembre ore 17.30 presso la Galleria Aletrium ( Palazzo Conti Gentili) sito in Alatri, Piazza Santa Maria Maggiore. La mostra resterà aperta dal 29 dicembre 2009 al 14 gennaio 2010. Orario: 09.30 – 13.00 e 15.00 – 19.00

Veroli: "Concerto di Fine Anno" 29 dicembre Melodie di Natale con l'Orchestra Sinfonica Lucana e il 4 gennaio ore 18 lo Stabat Mater di Gioacchino Rossini. Abbazia di Casamari.

Isola del Liri: 2 gennaio presentazione disco e concerto di Original Slammer Band: "Il Pasticcio" ore 21.00. Via Manna.

Sora: "Voci di Natale". Santuario Madonna della Figura ore 15.00. 20 - 27 dicembre e 6 gennaio.

Ripi: "Natale in centro". 2 e 3 gennaio.

martedì 29 dicembre 2009

Nuova pubblicazione


Il nuovo libro del professore Egidio Paolucci già in libreria e nelle edicole di Sora e che sarà presentato a fine gennaio o inizi di febbraio. "Il Secondo Novecento a Sora. La Crisi della Democrazia Cristiana e la caduta del Principio di Laicità’ nelle vicende Politico– Amministrative del 1956 / 57". Egidio Paolucci spiega che: "Dopo oltre mezzo secolo di oblio si vogliono chiarire … i termini storici degli eventi… si vuole inoltre esprimere umana doverosa solidarietà e gratitudine a quegli uomini, che soffrirono discriminazioni e umiliazioni nella testimonianza di valori autenticamente democratici sanciti dalla Costituzione". Un libro utile che torna su una pagina ancora poco conosciuta della storia politica della città. La campagna elettorale del '56, le elezioni comunali, la chiusura al Pci e gli esili di molti sacerdoti nelle parrocchie della provincia e nella valle di Roveto. Una pubblicazione che ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Sora, Assessorato alle politiche culturali con note introduttive del Sindaco On. Cesidio Casinelli e Ass. Ing. Bruno La Pietra. Prefazioni D. Antonio Di Lorenzo e D. Roberto Sardelli. Prefazioni al "Saggio storico – filologico" Prof. Michele De Gregorio e Padre Federico Farina. Un libro importante da leggere che fa capire anche l'attuale situazione politica della città.

mercoledì 23 dicembre 2009

La zampogna di Villa Latina


Ambrogio Sparagna che a Copenaghen ha fatto molto successo. La sua orchestra ha stupito i danesi, richiesta in tutto il mondo. Il musicista girerà tutto il mondo con la sua orchestra popolare. "Non si valorizzano le nostre tradizioni" dice intervistato, "la vera cultura è questa". L'organetto di Sparagna che ha strabiliato con la sua musica diretta. Nella orchestra ci sono delle ragazze di Chiasso che suonano le zampogne e il 5 e 6 gennaio suonerà a Roma al "Parco della musica" in un grande concerto con tutti i strumenti della tradizione. Una grande sinfonia. Ambrogio Sparagna che ha studiato a Roma Etnomusicologia e che nel 1976 ha fondata la prima scuola di musica popolare e nel 1984 l'orchestra "Bisio Big Band".

La zampogna. Storie e musiche di uno strumento pastorale. E' il libro scritto da Ambrogio Sparagna nel 2004. Il volume tratta della storia e della musica della zampogna, antico strumento diffuso in Europa, in Asia e nell'Africa settentrionale. Dalle origini incerte, nel medioevo molto diffuso piano piano è finito per essere dimenticato. Per anni protagonista indiscusso delle festività natalizie a partire dal XVI° sec. Nel Lazio meridionale sono diffusi modelli di zampogna con tre, quattro canne coniche disuguali. Alla fine dell'800 a Villa Latina, nella valle di Comino si iniziò a costruire una zampogna gigante che ancor aoggi viene realizzata anche se a fatica. Accanto alle zampogne ci sono le ciaramelle che fanno parte della famiglia degli oboi, ma solo nel XIX° sec. si hanno i primi concerti assieme.

Carlo Petrini di "Slow food" vuole "riscoprire certi paesi dell'Abruzzo, del Molise e del Frusinate, terre di transumanza, di zampogne e pastori". Vuole approfondire "la conoscenza di questi borghi". Uno di questi è senz'altro Villa Latina dove ancora oggi si costruisce la zampogna gigante e nel prossimo anno dovrebbe aprire il museo tutto dedicato allo strumento esposto fino al 10 gennaio al museo nazionale di Roma.

L'evento:"La Rete del Folclore nel Lazio" e l'associazione "Amici del Presepio" di Sora hanno organizzato con alcuni appassionati della musica popolare, che hanno avuto l'idea, una giornata di incontri e concerti legati alle tradizioni e agli strumenti della Musica Popolare. Il programma: Strumenti della Musica Popolare: Zampogna, Zampogna Gigante, Organetto, Tamburello. 27 Dicembre 2009 ore 18.00 nella Sala "V.De Sica" del Museo Civico della Media Valle del Liri a Sora. Concerto e incontro con Valentina Ferraiuolo ai Tamburelli e Clara Graziano agli Organetti. Il 27 Dicembre 2009 in serata alle ore 21.00 allo Starlab di Isola del Liri, concerto e incontro con Ambrogio Sparagna, Organetti, Marco Tomassi alla Zampogna Gigante, Zampogna Zoppa, Zampogna a Chiave, Erasmo Treglia alla Ghironda, Violino a Tromba,Tofe, Fischietti, Flauti.

Gli altri appuntamenti in Ciociaria:Fontanaliri: 30 dicembre "Suoni delle Cornamuse", gruppo di zampognari che con le loro melodie inconfondibili suonerano per il paese distribuendo dolci ai più piccoli. Il 2 e 3 Gennaio il grande evento “Ti presento Fontana Liri”: manifestazione che comprende concorso di cortometraggi, degustazione di prodotti tipici, musica, folklore, libri e divertimenti per bambini.
Settefrati. "Natale sui Monti". 26 dicembre. Prima Magnalonga invernale. In un affascinante percorso che si snoda tra le ripide stradine e i vicoli suggestivi del borgo medievale, guidati da torce e fiaccole, i visitatori potranno ammirare scene animate da personaggi che rievocheranno il Natale a Settefrati, riproponendo antichi mestieri e scene di vita passata: le donne al lavatoio, il maniscalco, il forno, la serenata, i giochi dei bambini, la preghiera, l'osteria, le donne che ricamano e cardano la lana. Nel forno e nelle vecchie osterie saranno offerte agli intervenuti le antiche pietanze di Settefrati, realizzate con i prodotti tipici della Valle di Comino: bruschette, sagne e fagioli, polenta, vitella con patate, formaggi e vino dando vita così alla prima edizione invernale della Magnalonga, la nota manifestazione enogastronomica, ormai quasi decennale, che ogni anno richiama a Settefrati, a fine agosto, migliaia di turisti.

mercoledì 9 dicembre 2009

Aria di Natale


Eventi in provincia di Frosinone

La Ciociaria terra sconosciuta a metà strada tra Roma e Napoli. Ricca di posti da scoprire, antichi borghi, viaggi alla scoperta della storia dimenticata e sapori da gustare in questo periodo di festa. Percorsi da fare più delle volte a piedi tra i vicoli nascosti tranquillamente e che si lasciano conquistare.

Cassino: "Tributo a Michael Jackson" con Moon Walk King of Pop. Riapre l'antico teatro Manzoni in Via Diamare il 21 e 22 dic. Riapre dopo 65 anni dopo il bombardamento durante la Seconda Guerra Mondiale. Ore 21.00.

Ferentino: "Porte aperte". Mostra di arte contemporanea di artisti ciociari. Nella 4° domenica del mese a Palazzo Giorgi-Roffi Isabelli. 27 dicembre ore 9.00. - "Brilla una stella" Sfilata di moda per ragazzi. - Ferentino Gospel. "James Hainston & Yourthful Praise". 23 dic. chiesa di S. Maria Maggiore ore 19.00.

Roccassecca: "Natale nel vicolo". Mercatino prodotti tipici. 27 dicembre.

Vallemaio: Festa degli antichi sapori". 19 dicembre.

Arpino: Costituzione dell'Associazione Giulia Carnevale. 19 dicembre.

Castelliri: "Natale in fiera". Fiera di Natale dal 20 al 22 dic. sotto il tendone specialità locali come l'aglio rosso e tante altre.

S. Donato V.C.: "Sapori d'Inverno". 20 dic. dalle 15,30 festa dei dolci e del vino novello. Inaugurazione presepi artistici e visite guidate al centro storico e ai frantoi.

Monte S. Giovanni Campano: "Festa dell'Olio". 20 dic. dalle 9,30 nel centro storico. 4° edizione del mercatino di Natale.

Castrocielo: "Sapori di Natale" dal 19 al 24 dic. www.prolococastrocielo.info

Posta Fibreno: "Vicoli in festa". Dal 20 dic. al 2 gen. centro storico con le antiche botteghe riaperte e esposizioni presepi artistici.

Broccostella: "Mercatino di Natale". 20 dic. sotto il tendone.

Frosinone: "L'altra metà del cielo". 19 dic. Casa del Volontariato di Frosinone. Dalle 9,30 convegno con la partecipazione di Paola Binetti del Comune di Bologna e domenica mercatino solidale. Ass. Cesv-Spes a Largo Turriziani.

Cassino: "Cassino Guitar festival" dal 18 al 20 dic. Biblioteca dalle 19,30.

Ceprano: "Una storia tante storie" presentazione libro su Ceprano. 19 dic. sala consiliare.

Isola del Liri: "I Futurismi". Mostra degli studenti dell'Ist. Stat. D'Arte di Sora "A. Valente" dal 12 dic. al 30 dic. galleria La Finestra sul fiume.

Frosinone: "L'uomo, la cellula, la parola". 19 dic. ore 8,30. Fondazione "Il giardino delle rose blu".

Fontana Liri: "Mercatino e solidarietà" il 12 dic. "Musica in piazza" dal 24 al 26 dic.

Atina: "Mercatino di Natale". 13 e 20 dicembre nel centro storico.

Pontecorvo:"Natale ... in festa". dal 15 dicembre al 6 gennaio. Il 20 dic. Mercatino di Natale.

Frosinone: "Il Centro del Natale". 20 dic. mercatino di Natale e concerto degli Mbl ore 18.00.

Fiuggi, Trevigliano, Torre Cajetani, Ferentino e Fumone: "Il percorso della musica popolare sulle rive del lago di Canterno". 12 dic. Concerti di zampogne, organetti, fisarmoniche e ciaramelle e prodotti tipici.

Frosinone: 22 dicembre ore 20,30. Presentazione calendario "Showcase 2009". Alle Fornaci una serata con 13 fotografie delle più belle della Ciociaria. Le vere bellezze in 600 scatti. Ogni anno qualcosa di diverso. Quest'anno un tema particolare.

Frosinone: "Prevert in musica". Festival di musica e teatro dal 6 dicembre al 4 gennaio 2010.

Alatri: Atti del Convegno “Evola e la politica”. Biblioteca Comunale di Alatri 12 Dicembre 09 ore 17.30 Saranno presenti: Dott. Gianfranco de Turris - segretario fondazione Evola - Prof. Gian Franco Lami - filosofo politico Univ. La Sapienza - Riccardo Paradisi - saggista e giornalista di Liberal - Prof. Giovanni Sessa - saggista.

Sora: Venerdì 11 dicembre 2009 alle ore 17.00 presso la Sala Conferenze della Biblioteca Comunale si terrà un "Incontro con lo scrittore Beppe Sebaste". L'autore sarà presentato dall'Assessore alle Politiche Culturali Bruno La Pietra.

Roccassecca: "Festa del broccoletto". 8 dicembre Roccassecca centro dalle 10 fino al tramonto.

Sora: "Natale a Sora". Dall'8 dicembre al 6 gennaio 2010. Centro storico.

Sora: Le solenni note del Requiem mozartiano risuoneranno domani sabato 12 dicembre nella chiesa di S. Maria degli Angeli (ore 16) a Sora, Convento dei PP. Passionisti, per ricordare proprio la figura di uno di loro, P. Lino Staccone, nel ventennale della sua scomparsa.

Sora: Mostra dello scultore Giuseppe de Donatis. Nei primi mesi del 2010 con data da destinare. "La magia del legno". L'artista sorano ha oltre 60 anni di attività, ha iniziato a 11 anni nella bottega del papà. Suo padre allievo di Bartolo Longo, maestro e scultore di fama mondiale. Negli anni '80 De Donatis passa dall'arredo classico alla scultura con lavori incentrati sulla tecnica degli altorilievi e bassorilievi.

Arpino: "Arpino Vinum. Il nettare degli Dei". 6-8-10-13 dic. ore 10. Centro storico con visite ai quartieri storici. prodotti tipici e degustazioni di carne e mozzarelle di bufalo, vini Doc e Igt del Lazio. Musica con zampognari e ciaramelle. Festival del mandolino, "Un pugliese a Roma" il 6 dic. con Mimmo Epifani e Fausto Mesolella. L'8 dic. Mercato di "Campagna amica". "Donne in musica" al Monastero benedettino di Colle. Il 10 dic. Festa in Onore della Madonna di Loreto. Dalle 15 musica popolare "Seguendo la Stella" con zampogne e ciaramelle nella chiesa di S. Michele Arcangelo..

sabato 5 dicembre 2009

Ferrovia Avezzano - Roccassecca


La "ferrovia del Liri" nel n. 97 de "Le Foglie". www.leafr.it

Costantino Jadecola, valente cultore di storia patria e ottimo giornalista, con questa foglia (n. 97/2009)ricostruisce un'altra vicenda poco conosciuta ma davvero
molto interssante:la realizzazione della tratta ferroviaria Roccasecca-Avezzano, quella che chiama, con felice intuizione, la ferrovia del Liri. Egli delinea con
dovizia di particolari le varie, confuse e convulse fasi di un progetto che, dalla seconda metà del XIX secolo, si alternarono a ritmo incalzante tra entusiasmi e delusioni.

Fino a quel fatidico 20 agosto del 1902 quando quegli ottanta chilometri di binari vennero finalmente aperti al traffico lasciandosi alle spalle venti anni di duro lavoro. Ma la storia non finisce certamente qui. Jadecola, infatti, giunge con la sua analisi sempre lucida ed incisiva fino ai giorni nostri. Oggi la gloriosa strada ferrata che mette in collegamento diretto il Lazio meridionale con l'Abruzzo non sta certo attraversando il momento più prospero della sua lunga esistenza. Il rischio che prima o poi quel ramo secco venga definitivamente smantellato è sempre incombente. E se si è riusciti con non poca fatica, almeno fino ad ora, ad evitare il triste epilogo, non è detto che in futuro l'operazione possa continuare ad
essere coronata da successo. Il movimento dei viaggiatori sulla littorina, d'altro canto, non è più come quello di una volta. Né si può chiudere gli occhi e
negare l'evidenza ossia l'antieconomicità della tratta.

Non si può disconoscere, però, che la Roccasecca-Avezzano, la ferrovia del Liri, sia un pezzo importante della nostra storia e, in quanto tale, va tutelata e preservata, alla stessa stregua di un animale raro in via di estinzione. Certo niente è per sempre. Però, almeno, si faccia in modo che la sua vita possa durare il più a lungo possibile. Anche perché, malgrado abbia spento da tempo le cento fatidiche candeline, dimostra ancora tutta la vitalità e l'avvenenza di una distinta signora, magari un po' incipriata e con qualche ruga sul viso, ma pur sempre elegante e tremendamente fascinosa.

Il centenario della ferrovia del 2002 nella foto.

sabato 28 novembre 2009

Festa dell'oro ciociaro


Il sarcofago paleocristiano di Boville Ernica

Il sarcofago è del 330-350 d.C. è stato ritrovato in località Sasso che con la contrada Montefico costituiscono le zone ricche di emergenze archeologiche di Boville. La parte romana del territorio con strutture in opere poligonali. Nelle vicinanze c'è "Colle Mausoleo" un toponimo chiaro che ha ancora nicchie da recuperare. Il sarcofago recuperato nel 1941 che viene attribuito all'era costantiniana e proveniente forse da una cappella cristiana di una villa che insisteva nelle vicinanze. Oggi il sarcofago è conservato nella chiesa di S. Pietro Ispano, nel centro storico, che conserva inoltre il mosaico del Giotto realizzato nel 1300 circa, l'unico mosaico arrivato fino a noi.

"Il sarcofago un unicum della nostra zona" come dice la dottoressa Elisa Canetri nel suo libro dedicato al sarcofago di Boville. "Non va spostato perchè già ben restaurato e saldo nel pavimento". Le tre scene nel settore di sinistra, i fanciulli, una divinità babilonese, la fornace e il guerriero giovanile.

Nella Natività c'è una figura molto studiata che può essere la levatrice, una figura femminile: la levatrice Salome per lo studioso Th. M. Schmidt ma per la Canetri potrebbe essere quella di un'ancella al seguito. Un sarcofago decorato solo da un lato, "un prodotto artigianale per l'epoca ma oggi per noi", come scrive la dottoressa nel suo libro, "ha un valore di una opera di archeologia, artistica e religiosa". Nella sua tesi di laurea Elisa Canetri lo ha studiato dalle fotografie scattate in anni passati.

La festa dell'oro in varie località della Ciociaria

Manifestazione itinerante dal 29 novembre al 6 gennaio 2010. La prima manifestazione "Pane&Olio in frantoio" a Boville Ernica domenica 29 novembre con visite ai frantoi e degustazioni d'olio e visite guidate nel centro storico dalle 9.00 alle 13.00. Nel pomeriggio dalle 17 raccolta fondi per la prevenzione e la cura dell'Aids in Africa a cura della Comunità di S. Egidio. In P.zza S.Angelo le informazioni della Pro Loco.

lunedì 23 novembre 2009

Patrica, il balcone dei Lepini


Cultura, tradizioni, natura di un paese tutto da scoprire. La Rocca la parte più antica viene chiamata Cittadella di origini medievali. E' formata da tre torri del 1500, il mastio e la cortina. Il palazzo comunale risale al '500. Patrica ha altri palazzi storici da visitare e ammirare. Il palazzo Spezza sul punto più alto del paese, il palazzo Colonna nella località Tomacella costruito da Filippio Colonna e residenza estiva.

Tra le chiese da visitare c'è la chiesa di S. Giovanni Battista di origini medievali con rifacimenti del '700, la chiesa di S. Pietro che è la principale già eretta nel1200.

La natura del Monte Cacume

Un monte alto 1095 metri dove si possono ammirare i resti del castello già citato da Dante nel IV° canto del Purgatorio. Le bellissime orchidee da ammirare che nascono spontaneamente come la "Ophrys lacaitae" rara e specie endemica dell'Italia centrale bella tra giugno e luglio in piena fioritura.

Il Tasso albero che risale all'Età terziaria e la Quercia del Tufo, la più grande d'Italia che ha una età di 600-700 anni, alta oltre 35 metri e con una circonferenza di quasi 8 metri. Un albero monumentale protetto, uno dei 1255 in tutto il Paese.

Un paese ricco d'eventi durante l'anno. Nella terza domenica di ottobre la sagra della castagna arrivata quest'anno alla 40° edizione. Una castagna chiamata "Camisella", la più buona del mondo.

Per informazioni sugli alberi monumentali: www.corpoforestale.it - www.bagnodiromagnaturismo.it

mercoledì 18 novembre 2009

Eventi in Valle di Comino


Atina: "Atina Jazz Winter" dal 5 all'8 dicembre nel centro storico con concerti, convegni e prodotti tipici della valle. www.atinajazz.com Nella foto il centro storico di Atina.

Posta Fibreno: "2° Concorso di arte presepiale" organizzato dall'associazione Danilo Fiorini all'interno dell'evento: "Vicoli in festa". La partecipazione è aperta a tutti si dovrà realizzare un presepe di forma artistica. Tutte le opere saranno esposte per i vicoli del centro storico. Per info: www.associazionedanilofiorini.it

Posta Fibreno: Domenica 22 novembre "Corri laghi 2009". 11° edizione e quarta tappa in Ciociaria sul lago di Posta Fibreno attraversando i paesi di Broccostella, Campoli Appennino e Fontechiari. Partenza ore 9.00 gara podistica di 11 Km. Sei tappe in tutto sui laghi del Lazio a cura dell'associazione "Roma Road Runners Club".

lunedì 16 novembre 2009

Appuntamenti in Valle Roveto


Novembre è il mese più adatto per visitare la valle e col treno è ancora meglio per andare nei borghi e passare giornate nei frantoi e cantine che mettono in mostra i loro prodotti. Piccoli paesi con parchi naturali, storia, cascate d'acqua, colori, sapori e odori. I colori più belli in questo periodo dell'anno.
Sabato 21 e domenica 22 novembre "Frantoi aperti in valle Roveto". Sapori, natura, enogastronomia a pochi chilometri dalla provincia di Frosinone. Due giorni alla riscoperta del prodotto per eccellenza, l'olio. Una produzione biologica in mostra a S. Vincenzo Valle Roveto con un convegno dedicato nella giornata di domenica a cura della Pro Loco e del Comune di S. Vincenzo V.R.

sabato 14 novembre 2009

Sora: eventi in città

Sora: "Mercato di Natale". 11-12-13-20 dicembre. Via XX Settembre e Corso Volsci.

Sora: "Concerto di Natale". 7 dicembre ore 20,30 Abbazia S. Domenico. Coro "Le voci del Cuore".

Sora: "Aria di Natale". Domenica 6 dicembre 2009, dalle ore 9,00 e fino a sera, a Carnello in Vicolo Molino e dintorni. Anche quest’anno è Aria di Natale, il tradizionale mercatino di artigianato e gastronomia che l’Officina della Cultura organizza la prima domenica di Dicembre, in vicolo Molino a Carnello. Sarà, quella di quest’anno, la 6^ edizione di un mercatino che si è negli anni arricchito sia nel numero sia nella qualità degli espositori e che ha fatto registrare un notevole successo di visitatori. Il programma prevede al mattino, dalle ore 10,00 in poi, spettacoli per bambini, ma anche per grandi, tenuti dal Circo di Maldiluna.
Il pomeriggio alle ore 15,00 si terrà lo spettacolo organizzato dalla SMS “E.Facchini” sez.Staccata di Carnello “ASCOLTANDO…..Natale”. Dalle ore 16,00 il Giuliano Gabriele Duo presenterà uno spettacolo con protagonisti gli strumenti musicali della tradizione. Durante tutto il giorno gli zampognari ci ricorderanno i suoni di un Natale dimenticato. La parte gastronomica prevede, oltre a quanto offerto dagli espositori, anche le tradizionali crespelle che per tutto il giorno contribuiranno a scaldare quest’anticipo di Natale.

Sora: "Corteo degli Orientali". 6 gennaio 2010. L'associazione "La Cometa" con un comunicato cerca figuranti: "Ha preso il via la macchina organizzativa della VII Edizione del Corteo degli Orientali, uno dei momenti più suggestivi del Natale 2009. L’originale manifestazione che si terrà come da tradizione il 6 gennaio 2010 consiste nella rievocazione storica dell’adorazione dei Re Magi in costume del '700 napoletano. Vista l’importanza dell’evento che suscita sempre una grande attesa, l’associazione "La Cometa", promotrice della sfilata, desidera coinvolgere attivamente l’intera cittadinanza. Pertanto chi volesse interpretare uno dei 120 figuranti che compongono il corteo può contattare l’Associazione "La Cometa".


Sora: 1 dicembre 2009 presentazione del libro: "L'economia a Sora tra '800 e '900". Ore 10.00 biblioteca comunale. L’opera è il frutto del Terzo Laboratorio Didattico della Storia, promosso dal Comune di Sora e dall'Assessore alle Politiche Culturali Bruno La Pietra. L’iniziativa è stata realizzata dall’Archivio Storico comunale, sotto la guida della Dott.ssa Giovanna Coppola e della Sig.ra Maria Rosaria Tollis. Il progetto ha coinvolto tre scuole superiori di Sora: l’ITAS (classi IVA Brocca, VA Brocca, Insegnante Clelia Di Stefano), il Liceo Linguistico-Socio-Psico-Pedagogico “V.Gioberti” (Classi IVC, VA, VB, Insegnanti Barbara Capuano, Anna Maria De Pasquale, Olimpio Pugliesi), l’IPSC “Luigi Einaudi” (Classi VA, VB, Insegnanti Luciana Caropreso, Maria Gabriella Evangelista).

"Il volume analizza", per gli autori, "le attività produttive del sorano nei secoli scorsi, riuscendo a fornire una fotografia dell’evoluzione e delle caratteristiche salienti dei vari settori economici: agricoltura, industria, artigianato e commercio. Ne emerge una concezione del lavoro non solo come necessario mezzo di sostentamento ma anche nella sua sacralità di arti e mestieri capaci di creare oggetti e prodotti".

Sora: "Galileo Galilei, scienza e tecnologia". Mostra prolungata al 19 dicembre 2009. Museo civico. Piazza S. Francesco. Orario 9.00-13 e 15,30-19.00.

Sora: 11 dicembre "Incontro con l'autore: Beppe Sebaste" ore 17.00 biblioteca comunale.

Sora: "Giornata della donazione del sangue". 6 dicembre chiesa di S. Bartolomeo dalle 8,30 alle 11.00. Associazione "Fratres".

Sora: Presentazione del volume: "Cesare Baronio e le sue fonti". 27 novembre ore 16,30 Sala consiliare. Atti del convegno sul 4° anniversario della morte del Cardinale Baronio nato a Sora nel 1538 e vissuto a Roma. Convegno tenutosi a Sora dal 10 al 13 ottobre del 2007 a cura del professore Luigi Gulia del Centro Studi "V. Patriarca". Cesare Baronio fu il primo successore di S. Filippo Neri morì nel 1607. Le relazioni del 27 novembre saranno tenute da Luigi Gulia, da Edoardo Aldo Cerrato, Procuratore Generale della Confederazione dell'Oratorio di S. Filippo Neri, da Stefano Zen, storico dell'Istituto Enrico De Nicola di Napoli e da S.E. Filippo Iannone, Vescovo della Diocesi di Sora-Aquino-Pontecorvo.

Sora: Venerdi 13 novembre presso la Sala S. Tommaso D'Aquino presentazione del libro di Don Dionigio Antonelli, "Gli ospedali delle Parrocchie e degli Ordini religiosi esistenti nella città di Sora dal sec. XI al XIX sec.". ore 17.00.
Una monografia storica sugli antichi ospedali della Diocesi. Cinque anni di ricerca e di lavoro e tre di tipografia. Un libro che invita il lettore sui motivi evangelici, pastorali e sulla longevità di alcuni ospedali. Quello di Sora nato nel 1357 e quello di Isola del Liri nel 1661. Memorie invisibili,le pietre che parlano, nobili strade e i titoli degli ospedali.

La copertina del libro con il palazzo Boncompagni e la chiesa di S. Spirito annessa nel 1363 dalla duchessa Sforza Boncompagni. L'ospedale più antico a Settefrati lungo la Via Marsicana del 1012, tra tre anni ci sarà il millennio. Poi l'ospedale di Alvito, quello di Pescocanale, di Gallinaro e di S. Antonio a Sora.

Ospedali che hanno lasciato i nomi delle vie: Vico I° Ospedale, Vicolo Ospedale e poi le croci come quella al castello di Alvito, i ruderi a Settefrati e i resti delle chiese che diedero vita agli ospedali.

Sora: Sabato 14 novembre presso la biblioteca comunale presentazione del libro: "L'acquedotto nel Lacerno" di Andrea Capoccia e Stefano Guadagni. ore 11.00. Il Lacerno meta di escursionisti e viaggiatori ricco di rocce, cascate d'acque, natura selvaggia. Nasce sul Monte Cornacchia (2003 m) arrivato alle falde del Monte Serrone (1929 m) scende verso sud fino ad arrivare al Liri. Il Lacerno lungo 17 km nasce a 1700 m e arriva ai 300 m nel Comune di Sora. Fino al Monte Serrone scorre nel territorio di Pescosolido continua la sua corsa tra i comuni di Pescosolido e Campoli Appennino lungo il suo percorso è ricco di testimonianze archeologiche e storiche.

Sora città dei Volsci conquistata definitivamente dai Romani nel 314 a.C. Il nome della città deriva dalla radice Sur che significa roccia, pietra. I monumenti più importanti dell'età romana, il tempio della Cattedrale, il Ponte Marmone, le mura poligonali del IV sec., il castello di S. Casto medioevale e il Bastione aragonese.

Il museo civico della Media Valle del Liri con la sezione archeologica di età romana molto ricca. Non è solo una esposizione di oggetti e di notizie storiche sulla città ma anche un contenitore per conoscere tutta la valle che è di confine e sotto i monti degli Appennini.

Da visitare. Dalla Protostoria all'Età romana con l'altare dedicato a Marte, il tesoro del Tempio, la calotta del Thesaurus, l'Ercole, la statua di togato, gli ex voto e le ceramiche ritrovate ad Arpino e ad Arce.

Sul museo di Piazza Mayer Ross è stata realizzata una guida dalla dottoressa Alessandra Tanzilli. Nella foto il castello di S. Casto.

Sora: Nel pomeriggio di sabato 14 novembre discussione su: "Il Postmoderno: riflessioni filosofiche" del Dott. Piero Salvucci. Ore 17.00. Via Lucio Gallo.

Sora: Domenica 15 novembre dalle 16 presso il centro sociale anziani in Via E. Zincone riunione importante per arrivare ad una Associazione delle valli di Comino, Roveto, Sacco, Liri e Garigliano che dovrà riuscire ad installare alcuni strumenti per il rilevamento sismico nel territorio. una sala sismica ogni 100 km. da organizzare per coprire tutto il territorio a rischio terremoto e per avvertire i cittadini, farli spostare all'esterno, farli dormire all'aperto in caso si scosse. Ci sarà la presenza del geologo Gianpaolo Giuliani dell'Aquila.

lunedì 9 novembre 2009

Isola del Liri, Arpino e la provincia di Frosinone



Alatri: Presentazione del libro di Roberta Oss Pegorar "Le ali ai piedi" un percorso itinerante di 1508 Km, affrontato interamente a piedi e raccontato con il cuore.Luoghi spettacolari ed incontri umani davvero speciali, si susseguono ad un ritmo incalzante attraverso la nostra meravigliosa Italia in un lungo percorso che comprende anche Alatri. Sarà presente l'autrice. 7 dicembre 2009 ore 17.00 Biblioteca Luigi Ceci. L'Assessore alla Cultura Dott. Giulio Rossi.

Arpino: "VI° Festival del Mandolino". 6 dicembre.

Arpino: "Corallo trapanese". Mostra a Palazzo Boncompagni fino al 29novembre con raccolta pubblica di fondi.

Alatri: "Saturno Internazional Film Festival". Ultimi giorni per il Saturno International Film Festival che rinnova l’appuntamento per i giorni 27 e 28 novembre. Il programma di venerdì prevede la proiezione del film “Anni di piombo” (Germania, 1981 di Margarethe von Trotta) alle 9.00 in proiezione al Politeama di Alatri e al Convitto Principe di Piemonte di Anagni. Alle ore 10.00 nella Sala del Palazzo Conti Gentili di Anagni si terrà un convegno diviso in due sezioni: si discuterà sulle tematiche della “Sfida del Terrorismo” con "aperitivo letterario". Come da copione alle ore 21.15 presso il Cinema Politeama per il concorso internazionale andrà in scena “Ultimatum” (Francia, Israele, Italia 2009 di Alain Tasma). Lungometraggi diversi per la mattina di sabato: “Attacchi gemelli” (Italia, 2009 di Giacomo Dursi) alle ore 9.00 al Politeama e “Gianburrasca &co.” (Italia, 2009 di Italo Moscati) alle 9.30 al Principe di Piemonte. E come in ogni concorso che si rispetti la premiazione con il “Saturno d’oro” per il miglior film, migliore attore e attrice e alla carriera che avverrà alle 18.00 sempre al Politeama. La manifestazione si chiuderà alle 21.00 con la proiezione di “Tobia al caffè” (Italia, 2000 di Mariella Li Sacchi).

S. Ambrogio del Garigliano: "Giornata della Memoria". 2 dicembre. Il 2 dicembre del '43 furono uccisi più di 40 cittadini in contrada S. Rocco.

Veroli: IV° edizione della rassegna: “Diverse ribalte”. L'inaugurazione il 28 novembre dalla rappresentazione dell’Officina Malapena, al teatro comunale di Veroli, della pièce “Non tutti i ladri vengono per nuocere”, di Dario Fo. In replica il giorno dopo, 29 nov. Il “teatro d’inverno” si concluderà con Marco Angelilli e il suo spettacolo “Sono in ascolto” (il 30 e 31 gennaio).
In programma inoltre gli spettacoli de "I Guitti dissidenti" (“Già consegnato”; il 5 e 6 dicembre), compagnia Errare Persona (“Nostos – ritorno”; il 12 e 13 dicembre), laboratorio teatrale universitario “E. De Filippo” (“La fedele Isabella”; il 9 e 10 gennaio), Luca Mauceri (“Pari e dispari”; il 16 e 17 gennaio), teatro Tik (“Relativamente parlando”; il 23 e 24 gennaio). Gli spettacoli: si terranno il sabato alle 21 e la domenica alle 18L’ingresso è di 7 Euro (riduzione per studenti, di massimo 18 anni: 5 Euro l’ingresso); l’abbonamento per assistere a 5 spettacoli a scelta costa invece 25 Euro. Si ricorda che sono previsti sconti ed agevolazioni anche per gli anziani.

Veroli: "Osteoporosi: prevenzione e cura". 28 novembre ore 17.00. - "Uomo ... ambiente%territorio" mostra fotografica di Matteo Marcoccia fino al 29 novembre "La catena".

Veroli: 20 novembre presso l'Abbazia di Casamari sono stati presentati gli elaborati scaturiti dal progetto didattico "Da Cereatae a Casamari 2008-2009", realizzato dall'Associazione "Latium Adiectum" e dal Liceo Statale "G.Sulpicio" di Veroli. L'associazione Latiumadiectum: "I 14 pannelli attualmente esposti nel chiostro dell’abbazia dove possono essere liberamente visionati dai visitatori, sono il risultato di due laboratori - finalizzati allo studio del sito romano e medievale di Casamari - l’uno di Antichità (“Religione e culti a Cereatae Marianae”) e l’altro di Medioevo (“De claustro animae”), corredati da brevi ma efficaci testi esplicativi e da bellissime immagini, foto e disegni dal vero. L’obiettivo comune ai due laboratori è stato quello di indurre gli allievi a studiare storia attraverso il patrimonio archeologico e storico-artistico presente sul territorio in cui vivono e si muovono quotidianamente, ignorandone spesso entità e valore. A breve uscirà", informano dall'associazione Latiumadiectum, "anche il calendario degli appuntamenti culturali per gli adulti, ai quali ricordiamo particolarmente la seconda edizione de “Un tè al museo di Casamari”. www.latiumadiectum.it

Fiuggi: "Calice divino 2009". 1 dicembre Ippssar.

Fumone: "Autunno in arte" mostra fino al 29 novembre.

Frosinone: "La musica popolare e amatoriale della provincia di Frosinone". 25 nov. ore 17 Salone della Provincia dalle 17.

Frosinone: Presentazione venerdì prossimo 27 novembre alle 12.30 presso l’Assessorato alla Cultura di Frosinone la conferenza del “Festival di Natale” e “Musei in Musica”.



Isola del Liri: Presentazione del libro di poesie di Alessandra De Michele: "Buchi dell'anima". 7 dicembre dalle 17 presso "La Finestra sul Fiume" dove è in corso la mostra di pittura "welcome" fino al 27 novembre di Kerozèn. www.kero-zen.net

Isola del Liri: "Raccogliamo la sfida". 2 dicembre 2010. Lanificio di S. Francesco. Incontro-dibattito pubblico sul recupero e la valorizzazione di Piazza Trito a cura del Comune di Isola del Liri.

Isola del Liri: 28 novembre ore 21 "Aspettando il Natale". Concerto del "Duo + 2 Quartet" con Fabio Furia, Sandro e Fabio Gemmiti, Claudio Campadello e con la partecipazione di Andrea Scala.

Isola del Liri: Presentazione della ristampa del volume: "Giustiniano Nicolucci e la sua Patria" di Arduino Carbone. 27 novembre ore 10.30 Lanificio di S. Francesco con interventi di Egidio Paolucci che relazionerà su “La ristampa e l’attualità di Giustiniano Nicolucci” e Italo Bidittu, Direttore del Museo Archeologico di Pofi e padre del museo della scienza di Ripi che relazionerà su “Dall’Homo Lirensis all’Homo Cepranensis”.

Isola del Liri: Dibattito pubblico cittadino su "Piazza Trito" a cura del comitato "Ridateci Piazza Trito". Ore 15.00 cinemateatro.

Isola del Liri: Sabato 21 novembre ore 16,30 nella sede di via Cascata ad Isola del Liri la presentazione del libro di Pierangela Paolucci: "Le Figure del LETTORE e della LETTURA in ITALO CALVINO" C.E.V. 2009. Con il Saggio Psicopedagogico: "Leggi e vivi felice" di E. Paolucci con omaggio del Libro ai presenti. Interventi di: Dr.ssa M. Debora Bovenga Scrittrice Esperta di Scrittura creativa. Prof. Gerardo Vacana Pres. Centro Studi Letterari "Valcomino".
Prof. Marcello Carlino Docente Università La Sapienza di Roma. Intermezzi musicali di: Duo Marianna e M. Beatrice Polsinelli. Organizzazione di M. Pia Rotondi. Direzione Artistica Renè Kèrozen. Il maestro Kèrozen ha in esposizione sempre nella stessa sede la mostra di pittura sulla natura. In esposizione dal 7 al 27 novembre.

Il professore Egidio Paolucci dice che: "La Finestra sul Fiume" si avvia al suo decollo come Centro culturale ed Artistico della Città delle Cascate, assommando così agli straordinari Beni Ambientali e Naturalistici di cui è da sempre dotata, la speciale ricchezza della Cultura e dell’Arte. Il merito di tale prestigiosa opportunità va attribuito soprattutto all’Ins. Maria Pia Rotondi, che ha voluto dedicare i locali della sua Galleria Espositiva alla promozione culturale, continuando in forme nuove la lunga e feconda attività educativa".

L’evento si svolgerà sabato 21 novembre dalle 16,30 in via Cascata a Isola Liri. Nel contesto della Mostra di Pittura dell’Artista parigino Kèrozen, caratterizzata dagli straordinari cromatismi floreali dell’ingresso fino agli elementi simbolici e autobiografici nelle sale interne – dalla Senna alla Media Valle del Liri –, sarà presentato il Libro – Tesi di Laurea di Pierangela Paolucci, Le figure del lettore e della lettura in Italo Calvino. Con la conduzione sempre vigile e brillante della Dott.ssa M. Debora Bovenga, saranno svolte le Relazioni critico-letterarie degli insigni Esperti Preside Gerardo Vacana, autorevole Presidente del Centro Studi letterari Val di Comino, e del Prof. Marcello Carlino, Ordinario di Letteratura contemporanea nell’Università la Sapienza di Roma. Intermezzi musicali di Haendel, Chopin e Beethoven saranno eseguiti dal complesso di Marianna e M. Beatrice Polsinelli.

"La manifestazione sarà soprattutto una riflessione sugli attualissimi e coinvolgenti interrogativi: Perché leggere? Come e cosa leggere? L’Autrice della Tesi ci sollecita e ci aiuta ad entrare in queste questioni attraverso un’agile e lucida disamina del “romanzo” nella sua genesi ed evoluzione.

Ed Egidio Paolucci autore del Saggio Introdutivo Leggi e vivi felice, scrive che: "la prassi consuetudinaria della lettura intelligente e critica, se è essenziale al fanciullo e al giovane per la sua crescita e sviluppo come persona consapevole e creativa, è altresì importante e fondamentale per l’anziano della terza e quarta età per l’integrità e l’efficienza della sintesi energetica vitale psiche-soma, mente-corpo”. Un’opportunità gratificante da vivere con entusiasmo e attiva partecipazione".

Eventi in provincia di Frosinone

Anagni: "Incontro pubblico sulla valorizzazione della valle del Sacco a cura della Retuvasa". 28 novembre ore 16,30. Via Vittorio Emanuele Auditorium. www.retuvasa.org

Atina, Cassino, Ceprano, Veroli: "Shopping day". 28 e 29 novembre 2009. Atina 28 nov - Cassino 28-29 - Veroli 28-29 - Ceprano 28-29 nov.

Frosinone: "Giornate della storia". Incontri con Fulvio Cammarano e Barbara Bracco. 24 novembre ore 11 e ore 16 Provincia di Frosinone.

Nella foto: Offline. I migliori momenti della nostra città. A Frosinone dal 1 all'8 novembre. 75 pannelli fotografici e 1000 immagini in slideshow. "Sempre a Frosinone: Cine D'Essai". Dal 23 ottobre al 14 febbraio. Nei giorni 13-14-15 novembre: "I Love radio rock". Il 20-21-22 nov. "Una soluzione razionale". 27-28-29 nov. "Fà la cosa sbagliata". Arci Frosinone in Via P. Da Palestrina.

sabato 7 novembre 2009

La festa della castagna e del tartufo


A Terelle l'8 novembre 2009 appuntamento con la XXVII edizione della Sagra delle Castagne. A 1000 metri d'altezza sul Monte Cairo con un castello antico. Un paese che si deve sapere che c'è. La rocca si iniziò a costruirla attorno all'anno 1117 per opera dei Conti D'Aquino. Il castello medievale e il mausoleo napoleonico caratterizzano il paese. Il castello con 5 torri per il controllo e la comunicazione. Il cimitero in opera quadrata difficile da capire perchè si trova proprio lì in posizione isolata e da chi costruito.

Il castagneto monumentale naturale con castagni ultracentenari con castagne che vengono chiamate: Pelusèlle e Pezzutèlle.

A Campoli Appennino sabato e domenica prossimo. Il 14 e 15 novembre 2009 si terrà la XXIII^ Festa del Tartufo, con mostra e degustazione di tartufi, prodotti tipici, vini doc e olio extra vergine d'oliva della Ciociaria, canti e balli tradizionali, gara di cani da tartufo e piatti tipici al tartufo. Sabato dalle 18 si esibiranno gli Akuna Matata un famoso gruppo che fa musica etnica.


E' senz'altro uno dei migliori prodotti del suo genere dell'Italia centrale quello che si trova in Ciociaria. Sconosciuto ancora ai più anche nella stessa terra ciociara anche in quest'ultimi anni c'è una risoperta.
Dice un raccoglitore "E' una passione la ricerca del tartufo. Stare a contatto con la natura. Ci vuole però un buon cane per scovarlo. Tutti i posti sono buoni nella nostra zona. Il tartufo è però strano, lo si può trovare nei posti più impensabili.

Per molti anni c'è stato come una specie di tabù su questo prodotto della terra del sorano e della Valle del Liri e in quest'ultimi anni si sta riscoprendo con la "Festa del Tartufo" di Campoli Appennino e con varie regolamentazioni sulla sua raccolta.

Segnala un evento e una notizia sulla Ciociaria


Visite in Ciociaria.

Invia un tuo articolo e segnala una notizia sulla Ciociaria.
Scrivi a: domlap@libero.it

lunedì 2 novembre 2009

Alatri, eventi in città


Alatri: "Alatri ... in presepe". 7^ esposizione di presepi artistici. Chiostro di S. Francesco dall'8 dicembre al 6 gennaio. www.altriinpresepe@live.it

Alatri: "Premio Nazionale di poesia "Giordana Tofani". 3^ edizione 2009. Una sola opera da inviare entro il 31 dicembre di 40 righe. Responsabile del concorso Lattanzi Domenico, vice presidente dell'associazione A.C.T.A. di Alatri. Premiazione il 31 gennaio 2010 alla biblioteca comunale. ore 18.00.

Alatri: Presentazione del “Domenico Modugno l'altra faccia del mio amico in frack" scritto da Bruno Pantano e illustrato da Gitò si terrà ore 17.30 di sabato 7 novembre 2009 presso la Biblioteca Comunale " Luigi Ceci" di Alatri seguirà, alle ore 18.40, l'inaugurazione della personale di Giorgio Tolomei Gitò presso la galleria Volare( Vicolo Vezzacchi).
L'autore, facilitato dal profondo rapporto di amicizia con il Mimmo nazionale, ha saputo raccontare un Modugno inedito, narrando vicende spesso brillanti, a volte grottesche o profondamente drammatiche. Il libro ripercorre tutte le fasi della vita di Mister Volare: dal giovane Mimino che per inseguire il successo scappa dal suo paese e per mantenersi canta nelle trattorie del Nord Italia, al Modugno che frequenta il Centro Sperimentale di Cinematografia, partecipa ai concorsi radiofonici, debutta in teatro, si afferma come cantautore, vince il festival di Sanremo, incontra il successo internazionale. E poi ancora il Modugno che, in special modo dopo la malattia che lo aveva colpito, volle intraprendere quell'impegno politico e sociale che lo portò a farsi protagonista di eclatanti battaglie politiche sui manicomi, la malasanità e la corruzione politico-amministrativa. È un libro dallo svolgimento intrigante ed estremamente piacevole che, oltre a svelare moltissimi retroscena sconosciuti della vita del grande artista, ne fa altresì emergere il notevolissimo - a volte ingiustamente dimenticato - impeto battagliero in difesa dei più deboli.

Alatri: Sabato 31 ottobre alle ore 16,00 presso il Museo Civico in Corso Cavour 3 sarà inaugurata la mostra di pittura e scultura “Impulsi” degli Artisti Lamberto Trombetta e Silvio Paris. La mostra rimarrà aperta fino al 15 novembre 2009.


Alatri: "Saturno International Film Festival 2009" Ingressi gratuiti.

L'assessore alla Cultura del Comune di Alatri invita a partecipare alla quinta edizione del Saturno International Film Festival che si terrà in Alatri da 23 al 28 novembre 2009. "Ho il piacere di far notare l' omaggio che il festival dedica a Vittorio De Sica nel pomeriggio di lunedì 23 con l'inaugurazione di una mostra sull' Attore ciociaro e e con la proiezione del film "Vittorio D" . Saranno presenti i figli dell'Attore.

lunedì 23 novembre

Saturno scuola: cinema e terrorismo
Ore 09.00 Cinema Politeama
Segreti segreti (Italia, 1985) di Giuseppe Bertolucci
Ore 9.00 Convitto Principe di Piemonte (Anagni)
Buongiorno notte (Italia, 2003) di Marco Bellocchio

Seminario di studi. Cinema, storia e terrorismi in Europa
Ore 9.30 Biblioteca Luigi Ceci -Prima Sessione
Moro e dintorni. Il cinema alle prese con l'affaire che ha cambiato l'Italia
Introduce e coordina, Antonello Savoca (storico e autore La storia siamo noi)
Relatori: Paolo Varvaro (Università di Napoli), Anatomia di un delitto: il caso Moro come fenomeno cinematografico; Alan O'Leary (University of Leeds), Patrimonio all’italiana: il posto
di Moro nel cinema italiano.
Contributo: Gino Nocera (Università Pierre Mendès France, Grenoble), Cinema e anni di piombo:tra storia e memorie
Ore 15.00 Biblioteca Luigi Ceci -Seconda Sessione.
Germania anni '70. Il terrorismo nelle città e il passato ingombrante
Introduce e coordina Roberto Silvestri (critico cinematografico)
Relatori: Marco Dotti (Università di Pavia), Nucleo zero. Gli spazi chiusi del terrorismo; Guido Vitiello (Università di Roma, La Sapienza), L'autunno tedesco e l'ombra lunga di Hitler. Cinema e terrorismo in Germania

Omaggio a Vittorio De Sica.
Ore 18.00 Sala Mostre Palazzo Conti Gentili
Proiezione di Vittorio D.(Italia, 2009) di Mario Canale e Annarosa Morri e inaugurazione mostra con fotografie inedite
Aperitivo letterario Sala Mostre Palazzo Conti Gentili

Ore 18.20 Presentazione di Terrapadre (2009, Manni) di Silvia Martufi. Interviene Walter Mauro (critico letterario)

Ore 19.00 Presentazione di Tragedia all'italiana di Alan O'Leary (2007, Angelica Editore). Sarà presente l'autore, introduce Massimo Mastrogregori (Università La Sapienza, Roma)

Concorso Internazionale

Ore 21.15 Cinema Politeama Sopra le nuvole (Italia, 2009) di Sabrina Guigli e Riccardo Stefani con Maximiliano Czertok, Battista Ghitalla, Remo Secchi,
Saranno presenti i registi.

martedì 24 novembre
Saturno scuola: cinema e terrorismo
Ore 9.00 Cinema Politeama
Buongiorno notte (Italia, 2003) di Marco Bellocchio

Ore 9.00 Convitto Principe di Piemonte (Anagni)
Segreti segreti (Italia, 1985) di Giuseppe Bertolucci

Seminario di studi. Cinema, storia e terrorismi in Europa
Ore 9.30 Biblioteca Luigi Ceci -Terza Sessione.

D'autore e di genere: il cinema italiano e il terrorismo
Introduce e coordina la sessione, Ernesto G. Laura Relatori: Christian Uva (Università di Roma Tre), Bande armate, camerati e golpisti. Il cinema di genere e il terrorismo; Vito Zagarrio (Università di Roma Tre), Edipici terrorismi: il rapporto col Padre nel cinema degli anni di piombo

Ore 15.00 Biblioteca Luigi Ceci - Quarta Sessione.

Altri orizzonti Introduce e coordina, Christian Uva Relatore: Susanna Pellis (Università La Sapienza, Direttore Artistico Irish Film Festa), Irlanda del Nord: dal Cinema dei Troubles al Cinema del Processo di Pace Contributi di: Maria Carla Zizolfi e Davide Gnes, Nessuno può uccidere il Giullare di Corte: il delitto Van Gogh e il caso di Submission Part I; Cinzia Venturoli (Università di Bologna e direttore del Centro di documentazione storico-politica sullo stragismo), Film e terrorismo stragista; Luca Peretti, La rappresentazione della violenza in Ogro

Ore 19.00 Aperitivo letterario Sala Mostre Palazzo Conti Gentili

Presentazione di Il terrore corre sul video. Estetica della violenza dalle BR ad Al Qaeda (2008, Rubettino) di Christian Uva. Sarà presente l'autore. Introduce e coordina Vanessa Roghi (Università La Sapienza, Roma)

Ore 21.15 Concorso Internazionale Cinema Politeama

The world is big and salvation lurks around the corner (Bulgaria/Germania/Slovenia/Ungheria, 2008) di Stephan Komandarev con Miki Manojlovic, Carlo Ljubek, Hristo Mutafchiev, Ana Papadopulu. Sarà presente il produttore Stephan Kitanov

mercoledì 25 novembre

Saturno scuola: cinema e terrorismo

Ore 9.00 Cinema Politeama
Nel nome del padre (Irlanda, 1993) di Jim Sheridian

Ore 9.00 Convitto Principe Piemonte (Anagni)
La banda Baader Meinhof (Germania, 2008) di Uli Edel

Seminario di studi. Cinema, storia e terrorismi in Europa
Ore 9.30 Biblioteca Luigi Ceci - Quinta Sessione.

Rappresentare il terrorismo Introduce e coordina Vanessa Roghi Intervengono Giuliano Montaldo (regista e presidente del SIFF), Gianfranco Pannone (documentarista), Ermanno Taviani (storico), Benedetta Tobagi (saggista), Francesco Linguiti (autore Correva l’anno), Marco Belloccio ( regista)

Ore 15.30 Cinema Politeama Spazio giovani dedicato alla creatività.

Ore 17.00 Cinema Politeama Concorso Internazionale

Made in Hungaria (Ungheria, 2008) di Gergely Fonyó, con Tamás Szabó Kimmel, Iván Fenyö, Tünde Kiss

Ore 19.00 Aperitivo letterario Sala Mostre Palazzo Conti Gentili
Presentazione di La banda Baader-Meinhof. DVD con il libro Lo spettacolo della violenza. Terrorismo tedesco e cinema (2009, Feltrinelli). Sara' presente Benedetta Tobagi, curatrice di Lo spettacolo della violenza. Introduce e coordina Luca Peretti.
Immaginazione senza fili
Ore 21.00 Convitto Principe di Piemonte
spettacolo intermediale con introduzione del Maestyro Antonio D’Antò Direttore Conservatorio

Ore 21.15 Concorso Internazionale Cinema Politeama

Generale Nil di Ryszard Bugajski con Olgierd Lukaszewicz, Alicja Jachiewicz, Magdalena Emilianowicz saranno presenti il regista e la scenografa Aniko Kiss

giovedì 26 novembre

Saturno scuola: cinema e terrorismo
Ore 9.00 Cinema Politeama
La banda Baader Meinhof (Germania, 2008) di Uli Edel

Ore 9.00 Convitto Principe Piemonte (Anagni
Nel nome del padre (Irlanda, 1993) di Jim Sheridian

Ore 15.00 Cinema Politeama

1939, inizia l'apocalisse Proiezione di Il cavaliere di Kruja (Italia, 1941) di Carlo Campogalliani.
Tavola Rotonda sul 1939. Interverranno Andrea Carteny (Università La Sapienza di Roma), Ernesto G. Laura, Sandra Cavallucci Istituto De Madicis Firenze

Concorso Internazionale Ore 19.00 Cinema Politeama
North Face ( Austria ,Germania 2008) di Philipp Stölzl con Benno Fürmann, Florian Lukas, Johanna Wokalek

Evento speciale Focus terrorismo
Ore 18.30 Convitto Principe di Piemonte (Anagni)

Proiezione di Il Sol dell'avvenire (Italia, 2007) di Giovanni Fasanella e Gianfranco Pannone per la regia di Gianfranco Pannone e presentazione del cofanetto del dvd edito da Chiarelettere
Ore 20.45 Cinema Politeama
Proiezione del cortometraggio Emilia Gallotti (Italia, 2009) di Alessandro Berdini

Concorso Internazionale -
Child of the dead end ( Irlanda, 2009) di Desmond Bell con Stephen Rea, Cian Bell e Billy Riddoch. Sarà presente il regista.

venerdì 27 novembre

Saturno scuola: cinema e terrorismo
Ore 9.00 Cinema Politeama
Anni di piombo (Germania, 1981) di Margarethe von Trotta

Ore 9.00 Convitto Principe Piemonte (Anagni)
Anni di piombo (Germania, 1981) di Margarethe von Trotta

Convegno “La sfida del terrorismo”.
Ore 10.00 Sala del Palazzo Conti Gentili - Prima sessione
coordina Francesco Pettarin Intervengono Monsignor Loppa Vescovo di Anagni Alatri, Mario Perniola (filosofo), Alberto Abruzzese (esperto di comunicazione), Nando Dalla Chiesa (scrittore e politico)

Convegno “La sfida del terrorismo”
Ore 15.00 Sala del Palazzo Conti Gentili- Seconda sessione
coordina Francesco Pettarin Intervengono Giacomo Campiotti (regista), Stefano Reali (regista), Italo Moscati (regista e autore tv), Giuseppe Rocca ( sceneggiatore)

Aperitivo letterario Sala Mostra Palazzo Conti Gentili

Ore 18.00 - Presentazione di Album di famiglia (2009, Einaudi) di Nando Dalla Chiesa. Sarà presente l'autore, introduce Luca Peretti.

Ore 19.00- Presentazione di Passione 1820( 2009,Sironi) di Maurizio Ferrara e Franco Foschi. Sarà presente l'autore, introduce Ernesto G. Laura

Concorso Internazionale Ore 21.15 Cinema Politeama

Ultimatum( Francia, Israele,Italia, 2009) di Alain Tasma con Gaspard Ulliel, Jasmine Trinca, Michel Boujenah, Anna Galiena. Saranno presenti il regista e Jasmine Trinca

sabato 28 novembre

Ore 10.00 Sala di Palazzo Conti Gentili
Saluti del dr Costantino Magliocca sindaco di Alatri e del dr. Giulio Rossi Assessore alla Cultura
Convegno “Il cinema e il terroritorio: l’esperienza della Film Commission”.
Parteciperanno rappresentanti della Roma Lazio Film Commission che promuove l'iniziativa insiema al SIFF e alla Regione Lazio, della Film Commission Torino Piemonte, della Film Commission Napoli e altre in attesa di conferma coordina Ernesto G. Laura

Mattinata History Channel. Ore 09.30 Cinema Politeama
Proiezione di Attacchi gemelli (Italia, 2009)
di Giacomo Dursi e presentazione del palinsesto della rete

Evento speciale Saturno scuola
Ore 09.00 convitto principe di piemonte (anagni)
Proiezione del film Gianburrasca & co. (Italia, 2009) di Italo Moscati. Sara' presente l'autore.

Concorso Internazionale
Ore 16.00 Cinema politeama
Il sorteggio ( Italia , 2009) di Giacomo Campiotti con Beppe Fiorello, Gioia Spaziani, Giorgio Faletti. Sarà presente il regista

Ore 18.00 Cinema Politeama
Premiazione: “Saturno d’oro” per miglior film, miglior attore e attrice, e Saturno d'Argento
Premio Saturno d'oro alla carriera

Premiazione dei cortometraggi “I giovani ripercorrono la storia”e proiezione del corto vincitore.

a seguire dal Blues alla Musica da Film
Analisi di Melodie, Armonie, e Strutture delle colonne sonore che hanno segnato la nostra epoca.
Conferenza – Concerto di Stefano Reali accompagnato da : Flavia Astolfi vocals – Amedeo Ariano percussioni – Dario Ronciglione contrabasso.

Ore 21.00 Film di chiusura

Cinema Politeama
Omaggio a Gianfranco Mingozzi. Proiezione di Tobia al caffè (2000).Mariella Li Sacchi, produttrice del film, ricorda Gianfranco Mingozzi

sabato 31 ottobre 2009

Appuntamenti in Ciociaria


Boville, infiniti viaggi in ... finite terre

Tre giorni culturali in uno dei borghi più belli d'Italia. I prossimi 6, 7 e 8 novembre a Boville Ernica tre giorni di spettacoli, musica e moda. Il 6 la biblioteca comunale presenta i suoi servizi al pubblico durante la Fiera di S. Leonardo. Il 7 "Moda in ... musica" con Valeria Altobelli, Vocalist, Mario Mazzenga, Bass e Francesco Carlesi, Piano. Domenica 8 ci sarà il concerto di "Jazz, classica e altro" con lo Ialsax Quartet e a seguire il "Premio Giotto 2009". www.infinitiviaggi.netsons.org

Boschi Letterari del Lazio Meridionale: Le Vie della comunicazione”. Dal 15 ottobre al 19 Dicembre 2009. Biblioteche di Ceccano, Anagni, Frosinone, Alatri, Paliano, Veroli, Boville Ernica, Ferentino, Castro dei Volsci, Pofi con la partecipazione dei docenti: Giovanni Barba, Sergio Donati, Luca Lippera, Paolo Restuccia, Enrico Valenzi. La partecipazione ai laboratori ed alle attività è gratuita: Scuola di scrittura Omero, Laboratorio sul linguaggio e le tecniche del corto cinematografico, Scuola Internazionale di Comics, Homo ridens, Laboratori per le scuole, Mille e una pagina: viaggio creativo fra i sentieri del libro, controStrégati, Destra e sinistra oggi. Opinioni a confronto per capire, Cultura Insieme quasi tutti i venerdi del mese, I Love Cinema, Infiniti viaggi in … finite terre. Per informazioni: www.bibliotechevalledelsacco.it - www.indiegesta.org - www.infinitiviaggi.netsons.org. L’attività proposta nasce con l’intento di dare massima visibilità alle biblioteche del sistema della Valle del Sacco. Si vuole creare massima attenzione alle loro attività, in particolare allo svolgimento di attività nei laboratori e valorizzare le tante forme di comunicazione. Per il Presidente del Sistema Bibliotecario, Danilo Collepardi ci saranno inoltre presentazioni di libri, incontri con l’autore e concorsi di lettura.

"Pane, Vino e Ciociaria": Mostra itinerante prodotti tipici locali. 6-7 Nov. a Fiuggi e 8 nov. ad Atina.

San Donato V.C.: “Borgo in rosa”. 31 ott. e 1 nov. Due giorni dedicati alle donne. Dalle 15 di sabato mercatino, corteo storico con gli arcieri della “Federazione Italiana Tiro con l’Arco” e alle 20,30 concerto degli Mbl. Domenica 1 nov. mercatino. www.inciociaria.blogspot.com
Fontana Liri: “Omaggio a Marcello Mastroianni”. 29 e 31 ott. A cura del “Centro Studi M. Mastroianni” con proiezioni film, interventi del Prof. Marcello Carlino della “Sapienza” di Roma e a conclusione degustazione di prodotti tipici locali.
Anagni: “Premio Bonifacio VIII°”. 26 ott. http://clk.tradedoubler.com/click?p=16987&a=505851&g=276950
Pofi: Presentazione libro “Il Ritorno” di Piero Cesari. 30 ott. S. E. Piero Cesari, Prefetto di Frosinone che è restato in carica fino al 1 novembre. Ciociaro è tornato in provincia di Frosinone da tre anni ed è riuscito ad aprire il palazzo della Prefettura ai cittadini con convegni, visite guidate e concerti. Manifestazioni come “Ascolta la Ciociara”, concerti di musica classica itinerante che verso la ventina del mese di novembre sarà a Milano.
Civita D’Antino (AQ): “Saperi e sapori”. 31 ott. Una giornata nel borgo antico della Valle Roveto visitato dai pittori danesi a 900 s.l.m. con la riscoperta dei prodotti locali, in particolare vino e castagne.

Frosinone: "Cine D'Essai". 30 film dal 23 ottobre al 14 febbraio 2010. Cinemateatro Arci. Ingresso 2 Euro. Proiezioni Ven. Sab. 18.00-20,15-22,30.Dom. 18.00-20,15 - Su facebook: quellidelcinemaARCIdifrosinone
Frosinone: "Offline". I migliori momenti della nostra città. Mostra fotografica dall'1 all'8 nov. Villa Comunale.
Frosinone: “Il sistema bibliotecario integrato come network culturale. Opportunità, criticità, prospettive”. Venerdì 30 ottobre 2009 - ore 10.30 - Polo didattico di Frosinone. Saluti di: MARIO RUSSO, Delegato territoriale del Rettore per il polo di Frosinone. SEBASTIANO GENTILE, Preside Facoltà di Lettere e Filosofia. GIULIA OROFINO, Presidente CdL Valorizzazione dei beni culturali.
MARILENA MANIACI, Coordinatrice Master Sistema cultura. Metodologie, strumenti, tecniche di valorizzazione e gestione dei beni culturali.
Interverranno: ANTONIO AGOSTINI, ALESSANDRO COMPAGNO, ANGELO D’AGOSTINI, FRANCA DI MAURO, DARIO PIETRAFESA. “La valorizzazione del patrimonio culturale del territorio attraverso il Sistema bibliotecario e documentario della Valle del Sacco. Alcune proposte di intervento” Tavola rotonda con: ANTONIO ABBATE, Assessore alla cultura della Provincia di Frosinone. DANILO COLLEPARDI, Presidente del Sistema bibliotecario e documentario della Valle del Sacco. NARCISO MOSTARDA, Assessore alla cultura del Comune di Frosinone. MASSIMO RUSPANDINI, Assessore allo sport, turismo, politiche giovanili della Provincia di Frosinone. Moderatore: ANTONIO PARISELLA, Università degli studi di Parma.

mercoledì 28 ottobre 2009

Galileo Scienza e Tecnologia


Una mostra a Sora organizzata dall'associazione "Carpe Diem" al museo civico dal 6 novembre al 30 novembre. Tutti i giorni in P.zza Mayer Ross per celebrare l'anno dell'astronomia rendendo omaggio a Galileo. Attraverso pannelli descrittivi e illustrativi, dicono dall'associazione, la mostra ripercorre l'ambiente storico, sociale e culturale dell'epoca. Attraverso alcune sale si possono assistere ad esperimenti realizzati dallo scienziato. Un'occasione speciale per appassionati e curiosi.

martedì 27 ottobre 2009

Fiuggi



Nella città famosa per le sue acque già conosciute nel medioevo si è svolto, tra settembre ed ottobre, l'edizione 2009 del Palio di Bonifacio VIII con cortei storici, rievocazione visita di Bonifacio VIII, con la cerimonia delle anfore, le feste di Contrade, la giostra dell'anello e la cena medievale. L'appuntamento, a cura dell'associazione Palio di Bonifacio VIII, che diventerà fisso destinata a ripetersi è per il prossimo anno. Un palio adatto per le caratteristiche turistiche della città termale. www.paliodibonifacioviiifiuggi.it

sabato 24 ottobre 2009

Il Ritorno



Lunedi mattina 26 ottobre dalle 11 nella Sala consiliare del Comune di Isola del Liri presentazione del libro: "Il Ritorno" di S. E. il Prefetto Piero Cesari. Il libro approda nella città delle cascate dopo essere stato presentato in molti altri centri della provincia perchè il ricavato andrà all'associazione "Il Giardino delle Rose blu". Il prefetto dal prossimo 1 novembre andrà in pensione e diventerà come afferma "Un cittadino comune come tanti altri".
www.fondazioneilgiardinodelleroseblu.it

Sempre da Isola del Liri un interessante progetto dell'Associazione LITAA rivolto alle scuole. Progetto : Giardino per gli uccelli.

Gli uccelli hanno alcune esigenze fondamentali : cibo, acqua, protezione dai predatori e un luogo dove nidificare. Queste necessità possono essere soddisfatte in un giardino, anche in aree urbane. Il giardino non è visto più solo come ornamento, ma utile per le funzioni ecologiche delle specie.

Quindi, attraverso questo progetto, si desidererebbe inserire, quando possibile all'interno del giardino scolastico, mangiatoie, cassette nido artificiali e un punto per l' approvvigionamento dell' acqua. Si creerà così un piccolo ecosistema, inserendo anche piante arbustive autoctone. Infine, portato a termine un buon progetto si avrà, oltre la sensazione di aver contribuito a realizzare un' opera utile ai nostri amici animali, la possibilità di imparare a riconoscere alcune specie di uccelli, in quanto, non saremo più noi a cercarle ovunque, ma saranno loro ad avvicinarsi ai nostri occhi. L'iniziativa ha quindi come obiettivo la partecipazione attiva di alunni e insegnanti e la possibilità di trovarsi a contatto diretto con la "natura".

Primo incontro, parte teorica e pratica di 3/4 ore.

Le specie che frequentano le aree urbane e i nostri giardini. Alimentazione : alimenti adatti, tipologie di mangiatoie e come vanno collocate. Riposo : quali sono le piante autoctone adatte. Tipologie e controindicazioni delle cassette nido. Approvvigionamento idrico : come viene realizzato un piccolo stagno. Interventi di mitigazione su una possibile predazione da gatti domestici e sul pericolo da impatto sulle finestre dell'edificio scolastico.

La progettazione del giardino per gli uccelli : uscita, con primi lavori di preparazione, per valutare quale angolo di giardino scegliere per inserire le mangiatoie, le cassette nido, il punto di approvvigionamento d'acqua e dove mettere a dimora gli arbusti autoctoni.

Secondo incontro, parte pratica di 3/4 ore.

Attività ludico - didattica : realizzazione di cassette nido in cartone e di pannelli per esterno sugli uccelli dei giardini. La realizzazione del giardino per gli uccelli : preparazione dei materiali necessari e collocamento delle mangiatoie, delle cassette nido, delle piante autoctone (gli alunni non utilizzeranno attrezzi pericolosi e non faranno lavori faticosi) e del punto di approvvigionamento d'acqua (piccola cavità di circa 30 cm di circonferenza), se possibile.

Numero consigliato di alunni partecipanti al progetto non superiore a 30. I partecipanti dovranno essere provvisti solo di guanti da lavoro. Il costo totale del progetto è di € 15,00 per alunno al lordo della ritenuta d’acconto, che potrà essere emessa dall’Istituzione scolastica, mentre l’importo per una diversa attività richiesta da parte Vostra va valutato successivamente. Il costo include : attrezzi e materiali per il lavoro (in prestito), le cassette nido e le mangiatoie (in numero non superiore a 2 per tipo)con cibo adatto, specie arbustive autoctone (per esempio biancospino, in numero non superiore a 4), pannelli per esterno. Si ritiene infine evidenziare che sarà cura degli alunni e delle successive classi degli anni seguenti prendersi cura del giardino nella sua manutenzione e nel rifornimento di alimenti. Periodo idoneo per la realizzazione del progetto : da ottobre 2009 a febbraio 2010.

* Paolo Cellupica - Guida ambientale escursionistica

Week end in provincia di Frosinone



Ad Isola del Liri superiore due giorni di ritorno al passato con "racconti di carta". Sabato 24 e domenica 25 si cercherà di tramandare ai più piccoli la memoria storica della città attraverso i disegni e le immaggini. I nonni racconteranno ai nipotini il lavoro, le storie degli operai e delle cartiere. Sabato 24 un convegno dalle 16 e domenica, dalla mattina, laboratori didattici e chiusura con musiche dal vivo a cura dell'associazione Mercurio. Nella vecchia foto operai che escono dall'ex Meridionali.

Anagni: "Da Porta Cerere percorrendo il Borgo antico arrivando alla Cattedrale. Ieri Anagni oggi città dei Papi" 24-25ott. Mercatino prodotti tipici. Ogni quarta domenica del mese.
Ceccano: "Linux day 2009" 23-24 ott. Ecostazione dalle 16 di sabato 24.
Sora: Libreria Guida. "Femminile singolare. La poesia nel ventre delle donne" Lettura concerto su brani poetici di: M. Gualtieri, W. Szimborska, E. Dichinson, Sujata Bhatt, A. Anedda, M. Cvetaieva, A.Merini, P. Valduga. Letture a cura di Valentina Casinelli. Musiche a cura di Giovanni Milone. 24 ott. Ore 17.00 Inaugurazione della mostra fotografica "Gentes: Scorci di condizione umana". Viaggio Fotografico di Carlo Tamburrini.
Isola del Liri: "Le Figure del Lettore e della Lettura in Italo Calvino" di Pierangela Paolucci con il Saggio psicopedagogico di E. Paolucci su "Leggi e vivi felice". 24 ott. La Finestra sul Fiume ore 17. Con interventi della D.ssa M. Debora Bovenga, del Prof. Gerardo Vacana e del Prof. Marcello Carlino.
Castro dei Volsci: "Per un pugno di corti". Premiazione concorso. 23-24 ott. Biblioteca comunale dalle 16.00.
S.Donato V.C.: "XIX Festa contadina". 24-25 ott. Museo civiltà contadina.
Frosinone: Presentazione Agilam. Ordine dei Giornalisti del Lazio meridionale. 24 ott. Salone della Provincia di Frosinone.
Amaseno: "Bandinfesta". Sfilata delle bande ed intrattenimento musicale. P.zza XI Febbraio. 25 ott. ore 16.
S. Giovanni Incarico: "Saperi e sapori". 24 ott. P.zza Falcone e Borsellino.
Colfelice: Presentazione libro. "Rocca D'Arce, una fortezza e un paese nella storia". ore 17. Sala comunale.
Ferentino: Apertura straordinaria del Palazzo Roffi Isabelli. Visite guidate. 25 ott.
Castrocielo: Convegno su Giovenale a Villa Eucheria. 25 ott. ore 16.
Isola del Liri: Presentazione libro del Prefetto Piero Cesari: "Il Ritorno". 26 ott. ore 11. Sala comunale. Presentazione della D.ssa M. Debora Bovenga

mercoledì 21 ottobre 2009

Alatri

Il giorno 24 ottobre 2009 alle ore 17,00 verrà inaugurata la mostra evento
"Decoro nel tempo, 1974 - 2009" della Scuola di Decorazione dell'Accademia di Belle Arti di Frosinone in occasione dei 35 anni dalla sua istituzione.
La mostra si potrarrà fino al 22 novembre 2009 nei locali della Chiesa dei Padri Scolopi, nella Galleria Aletrium e nel Chiostro di San Francesco con orario 9,30 - 13,00 / 15,00 – 19,00


Il comunicato del Comune di Alatri.

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, la mostra a cura di Luigi Fiorletta, Massimo Bignardi, Patrizia Molinari e Beatrice Peria, attraverso una selezione storica degli studenti ripercorrerà l’esperienza didattica-creativa svolta nella nostra Accademia. Unitamente ai lavori degli studenti dal 1974 al 2009 verranno esposte le opere di tutti i colleghi Docenti che hanno insegnato nei vari anni nell’Accademia a partire dal 1974, per un totale di circa 80 opere.

Gli studenti della Scuola di Decorazione dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone nel percorso formativo dal 1974, anno in cui venne istituita l’Accademia, al 2009 hanno avuto un’adeguata formazione tecnico – operativa di base relativamente ai settori di ricerca e di sperimentazione delle tecniche e delle tecnologie della decorazione possedendo così gli strumenti metodologici e critici adeguati all’acquisizione di competenze dei linguaggi espressivi, delle tecniche e delle tecnologie più avanzate nei contesti delle manifestazioni legate allo specifico indirizzo. Da ciò la necessità – come abbiamo sempre ribadito nel quotidiano rapporto con gli studenti – di un metodo che non sia soltanto mero strumento di professionalità, ma che consenta ad un tempo esercizio e misura di discrezionalità nelle opzioni e nelle decisioni. E perciò la didattica nell’Accademia di Belle Arti è peculiare: trasmissione di abilità e conoscenze, e ancor più stimolo ad enucleare e ad affrontare il “problema”, a porsi e a risolvere il “problema”.

Non possiamo non dare atto ai nostri giovani di aver ben assimilato questi che, a mio avviso, restano fondamenta per un reale sviluppo del linguaggio, oggi sempre più disposto a contaminazioni di ogni genere ma orientati verso una ideale ‘materia’ dell’arte: questo è per le difficoltà di approccio che gli ambiti di intervento presentavano e presentano, la necessità, dunque, di seguire un metodo preciso nelle fasi della ricerca e della progettazione. Sembrerà un paradosso, ma proprio dalle difficoltà che il testo e il contesto nel quale esso nasce, può scaturire l’invenzione di un “congegno decorativo” non freddo tanto meno meccanico, poco aderente al presente, bensì dotato di ritmi, di luci e ombre, e di forme in funzione espressiva.

È questa che legittima oggi la decorazione.

La mostra verrà inaugurata il 24 ottobre 2009 alle ore 17,00 con presentazione nella Sala Conferenze di Palazzo Conti Gentili in piazza Santa Maria Maggiore e si protrarrà fino al 22 novembre 2009.

La mostra si sviluppa i tre spazi espositivi: nella Galleria Aletrium verranno esposte le opere degli attuali studenti della Scuola di Decorazione realizzate durante il triennio del corso; nella Chiesa dei Padri Scolopi una installazione degli studenti del secondo anno di corso sul tema degli animali, supportata dall’ausilio illuminotecnico di Marco Palmieri, scenografico di Claudia Federici e audio-video di Maria Donata Napoli, Paolo Coteni, Matteo Caruso, Paola Iannarilli e Pietro Pascarella; nel Chiostro di San Francesco la storia del corso di Decorazione con tutti i colleghi docenti che hanno insegnato nella Scuola di Decorazione della nostra Accademia e tutti gli ex studenti.

Il ricavato, della vendita dei cataloghi così come gli ingressi alla mostra, verrà devoluto interamente al Comune di Lucoli della Regione Abruzzo per la realizzazione del progetto del Poliambulatorio.

Artisti:

Docenti 1974-2009:

Ranocchi Augusto, De Rose Augusto, Frascione Enzo, Luchetti Luca, Passa Antonio, Piro Carmine, Socci Paolo, Mattia Gianluigi, Padula Mariateresa, Albanese Giovanni, Fiorletta Luigi, Alessi Sabina, De Luca Iginio, Martino Isabel.

Studenti 1974-2007:

Mele Rita, Roma Fausto, Tabacchino Rocco, Fardelli Anna Maria, Di Vico Valerio, Ludovici Vincenzo, Belli Giuseppe, Fabrizi Giuseppina, Pietrandrea Ilario, Cellitti Paola, Lisi Elisabetta, Pescosolido Enrico, Fontana Valentina, Ceccarelli Vincenzo, Martini Tania, Saccoccia Sabina, La Guardia Katiuscia, Tagliaferri Miria, Venti Emanuela, Santaroni Barbara, Raviglia Elisa, Ricci Federica, Cecconi Cristina, Lepkowska Maria Pagliaroli Donatella, Marrocco Donato, De Gasperis Maria, Cellupica Sofia, Moscarelli Ilaria, Carbone Gianluca, Della Corte Vincenzina, Santoro Patrizia, Rossi Francesca, D’Onorio Valentina, Serafini Sara.

Studenti 2008-2009:

Fabrizi Debora, Maggi Lucrezia, Sifoni Gloria, Bortolotti Lucia, Caringi Ilaria, Cellupica Anna Maria, Colasanti Antonella, Fossacreta Alessandra, Garofali Martina, Giona Anna, Mascetti Maria Laura, Maurelli Stella, Parisi Riccardo, Ponza Linda, Vasi Marcela Ioana, Antolini Claudia, Castillo Leomares, Filardi Benedetta, Fontana Jessica, Ionta Ramona, Sangiovanni Giuliana, Viti Vanessa.

* Alatri 20 ottobre 2009. Per info contattare il Prof. Luigi Fiorletta Direttore Artistico dell'Accademia di Belle Arti di Frosinone. www.newart2000.it

Atina Doc


“Atina Doc” a 10 anni dal riconoscimento del vino Atina Cabernet Doc. La manifestazione si svolgerà nei due giorni 23 e 24 ottobre e prevede un concerto di musica classica, un tour nelle cantine con degustazioni guidate, alcuni laboratori artigianali, una conferenza spettacolo e un concerto di musica popolare a cura di Ambrogio Sparagna.

Il programma:

Venerdì 23 Ottobre dalle ore 18,30 nel Palazzo Ducale di Atina concerto “Da Bach a Bacco” con il Quintetto d’archi Musici Liriensi. Violino solista, Loreto Gismondi con Musiche di J. S. Bach, A.Vivaldi, L.V. Beethoven, J. Strauss, G. Verdi. Seguirà una degustazione dei vini a cura di Dionisio Castello e Matteo Rugghia di Slow Food Lazio.

Sabato 24 Ottobre dalle 16,30 nel Palazzo Ducale di Atina conferenza spettacolo “Vino in festa”. I produttori dell’Atina Doc. Stephan Palombo, Presidente de “La Strada del vino Terre di S. Benedetto”, Loreto Policella, Presidente del Gal Versante Laziale del PNA. Mario Mancini, Presidente C.I.A. Loris Benacquista, Presidente Confagricoltura. Marino Russo, Presidente Confagricoltura. Antonella Canini, Università di Tor Vergata Arsial. Seguiranno le Performance artistiche di O’Thiasos Teatro Natura e la proiezione “ritratti divini”, viaggio fotografico nelle cantine dell’Atina Doc.

A conclusione un brindisi con i vini “Atina Doc”. Alle 21,00 grande concerto di Ambrogio Sparagna e la sua orchestra. Il tutto organizzato dal "Gal Versante Laziale del Parco Nazionale d’Abruzzo", in collaborazione con la “Strada del vino dei prodotti tipici Terra di San Benedetto”.

Fontechiari


Schiavi fino al 1862 perchè Caio Mario custodiva in zona gli schiavi. Oggi il paese conserva tracce di mura ed è visibile ancora la torre quadrata dei Boncompagni. Due le chiese più importanti da visitare, la Chiesa dei SS. Giovanni e Battista che conserva dipinti del 1300 e del Cavalier D'Arpino e il Santuario della Madonna dei Fratelli con un quadro del Cavalier D'Arpino. Da visitare inoltre le grotte di S.Onofrio in località S.Onofrio una bella escursione da fare assolutamente.

Da ricordare la vicenda legata al brigantaggio e al brigante Chiavone, del 9 maggio 1862, quando Luigi Alonzi (detto Chiavone), assalì il paese con 150 uomini al seguito incendiando la casa del sindaco, lo spaccio, la farmacia e il macello. Lasciato il paese si rifugiò sui monti di Casalvieri.

L'evento principale del mese di ottobre,

E' la "Festa d'Autunno" che si svolge il 25 dal pomeriggio. Sesta edizione di sapori autunnali in valle di Comino con degustazioni di prodotti con le castegne e vino in primo piano e poi la maxi torta confezionata da un solo pasticcere. Lunga quasi 20 metri, la più grande d'Italia, sarà portata in piazza e distribuita a tutti. E' possibile poi visitare una mostra sul brigantaggio e musica popolare con "I Villici cominensi" . www.fontechiari.org

lunedì 19 ottobre 2009

Vallerotonda


Il Lago di Cardito, chiamato Selva, nella frazione omonima di Vallerotonda. Un paese alle pendici dei Monti delle Mainarde. Conosciuta per i fatti tristi legati alla Seconda Guerra Mondiale. Il lago è un bacino artificiale a servizio delle centrali idroelettriche Enel in località Grotta Campanaro e di Cassino. Il panorama è splendido e riposante.

Un paese incastonato tra i monti, una bomboniera, famoso anche per gli artisti di strada dei tempi passati. Un paesaggio ad oltre 800 m. s.l.m. ricco di oliveti. Zona di produzione di olio extravergine di oliva. Intere colline dedicate alla coltivazione dell'olivo. Un paesaggio a volte anche ferito. Una distesa di olivi, un paesaggio del mediterraneo mentre ci si arrampica per arrivare ad Acquafondata che si trova più su.

Viene voglia di abbandonare l'automobile e di proseguire a piedi. Si possono effettuare nei dintorni numerosi sport come la canoa, la pesca sportiva , il parapendio, la bicicletta.

Da visitare in centro la Chiesa di Santa Maria Assunta e i resti del Castello degli inizi del XII° sec. fatto costruire dall'Abate Gerardo.

sabato 17 ottobre 2009

Lago di Canterno


Il lago di Canterno, riserva regionale, un luogo di importante valore ambientale, da tanti apprezzato ma ora piu’ conosciuto. I castelli tutto attorno a questo territorio parlano delle vicende storiche legate al Papa Bonifacio VIII (1294 - 1303), nato ad Anagni dalla famiglia Caetani. Un lago chiamato quieto per l'atmosfera di questa valle che aumenta il benessere dell'ambiente circostante. Chi lo visita rimane colpito per la tranquillità che riceve da salvaguardare.

Si torna così a visitare il lago di Canterno che fa parte del sistema dei parchi della Regione Lazio con L.R. 29/97 del 6 ottobre 1997, la Riserva del lago di Canterno, include i territori dei Comuni di Fiuggi, Fumone, Ferentino, Torre Cajetani e Trivigliano con un'estensione del parco di 1.824 ettari davanti ai primi monti degli Ernici. Sabato e domenica due giorni di festa, musica e ambiente. Il 17 e 18 ottobre per la “Seconda Festa del lago di Canterno”.

La sede del parco è a Fumone in Via Risorgimento 2. Per info: www.parchilazio.it - www.parks.it

Eventi in corso nel Basso Lazio

Posta Fibreno: “Vicoli in Festa” Concorso di Arte presepiale con adesione fino al 15 nov. Ass. Danilo Fiorini. www.associazionedanilofiorini.it
Carnello: “Aria di Natale”. 6 dic. Inaugurazione ore 10. Via Molino. Esposizione artigianato e prodotti eno-gastronomia locale.
Campoli Appennino: “Festa del tartufo bianco”. Stand eno-gastronomici, ricette di cucina e musica. 14-15 nov. www.tartufodicampoli.it

Civita D’Antino (AQ): 1° edizione di “Saperi e Sapori” nel borgo antico visitato dai pittori danesi. 31 ott. Antiche atmosfere nei vicoli, tradizione, mercatino dell’antiquariato e musica popolare.
Canistro superiore (AQ): “Sapori d’Autunno”. 18 ott. La festa vuole riportare alla memoria antiche tradizioni, sapori e odori ormai smarriti, anche con l'aiuto di mostre di pittura, esposizione di antiquariato locale e stand culturali. Dall'ottobre 1999, con la prima edizione della festa, l’associazione “Donne 2000” rappresenta il motore trascinante delle attività sociali di Canistro. Le "donne" hanno voluto dare semplicemente una mano alla natura, per far rivivere le antiche tradizioni e valorizzare al meglio la magia di questi luoghi. www.canistro80.it - Sempre a Canistro ma nella parte bassa del paese la “Sagra della castagna roscetta” il 25 ott. Sono passati oltre trent'anni dalla prima edizione. La Pro Loco è stata la prima a credere nell'iniziativa e oggi i risultati si vedono. La festa si concluderà alle 18.30 con il ballo delle "Pupazze". www.proloco-canistro.it
A Civitella Roveto (AQ): “Lungo le antiche rue” il 16-17-18 ott. nella “Valle del Tartufo" si rivivranno gli antichi fasti del medioevo con arzibande, sfilate di “mammoccie”, cavalieri e artisti di strada da tutta Italia. Botteghe aperte nel centro storico con degustazioni di castagne “roscette” e vino. Civitella che ha dato i natali ad Enrico Mattei che ricorda ogni anno ad agosto.

Frosinone: “Presentazione della “Carta dei sentieri dei Monti Ernici” di Walter Culicelli. 29 ott. Ore 17,30 Sala della Provincia.
Sora: “Concerto per Eduardo Aguero Zapata”. Con introduzione del prof. Luigi Gulia. 22 ott. Ore 17,30 Cattedrale di S. Maria Assunta. – “Premio Fibrenus 2009”. Esposizione opere partecipanti “Carnello cArte ad Arte” dal 17 ott. al 1 nov. Museo civico. www.officinacultura.it
Cassino: “L’arte scorre sul filo”. Esposizione mostra di Elena Campellone. Inaugurazione il18 ott. alla biblioteca comunale.
Atina: Concerto di Ambrogio Sparagna il 24 ott.
Castelliri: “Concerto degli Haackbus” il 24 ott.
Frosinone: “Settimana della contemporaneità”. Vari incontri dal 17 ott. Al 7 nov. Il 22 ott. serata dedicata al Maestro Daniele Paris e il 7 nov. concerto con la partecipazione di Ennio Morricone.
Frosinone: “Festivalbanda”. Festival delle Bande musicali. 17-18 ott. Villa comunale.
Atina: “Atina doc”. 10-11 ott. 24-25 ott.

Castrocielo: “La Torza”. Escursioni al borgo di Caprile, al castello di S. Tommaso, a Colle S. Magno e a Villa Eucheria. 18 ott. Ore 7,15. Dalle 13 degustazioni di prodotti locali.
Patrica: “Sagra dull’acquata i dulla callarosta”. Ogni terza domenica di ottobre. Quest’anno il 17 e 18 ottobre. Tradizioni, cultura e natura di un pese tutto da scoprire. www.comune.patrica.fr.it
Veroli: “1209-2009 Santa Maria Salome. Festa dell’invenzione del corpo di S. Maria Salome”. 15-16-17-18 ott. Liturgia Eucaristica il18 con la partecipazione del Cardinale Tarcisio Bertone. Ore 17.00. Basilica di S. Maria Salome.
Vico nel Lazio: Presentazione del libro: “Saggi di Psicologia” di Lino Di Stefano. 17 ott. Ore 17,00 Palazzo del Governatore.

Sora. Sabato 17 ottobre presso la libreria Biblioté Guida presentazione del saggio "Meno lavoro più occupazione. Evoluzione del pensiero sociologico nel confronto di classe" di Giulio Sacchetti a cura del prof. Michele Di Gregorio della Facoltà di Scienze della Comunicazione "Sapienza" di Roma. Interverrà Piero Maceroni, segretario generale CISL. Ore 17,30 in Via Gallo a Sora.

martedì 13 ottobre 2009

Sapori d'Autunno in valle Roveto


Ottobre mese della castagna nella valle Roveto. A Civita D’Antino (AQ) la 1° edizione di “Saperi e Sapori” nel borgo antico visitato dai pittori danesi. Il 31 ottobre con le antiche atmosfere nei vicoli da riscoprire, tradizione, mercatino dell’antiquariato e musica popolare.

A Canistro superiore il 18 ottobre, "Sapori d'autunno" nelle botteghe dove è possibile degustare i ricchi prodotti: l'olio e le "roscette", la tipica castagna del Liri. Torna la tradizione con balli, canti nel borgo alto che viene illuminato per l'occasione.

Il 25 la 32^ edizione della "Sagra della castagna" nella parte bassa del paesino. Appuntamento ormai diventato classico. Una località della valle da visitare a tutti i costi. E in effetti arrivano da tutto l'Abruzzo ma anche dal Lazio e dalla Ciociaria in paerticolare.

"Lungo le antiche rue". Tre giorni (16-17-18) a Civitella Roveto. Le botteghe riaperte per l'occasione.

Tutta la valle in festa racchiusa tra i monti Serra lunga, Breccioso, Cornacchia e l'altipiano del Fucino, ricca di boschi di faggi, tassi e querce. Una terra di eremi, santuari, carbonaie.

Sagra della castagna a Sora


La 5^ edizione della "Sagra della castagna e del vino rosso" nella zona di Mezzano nel comune di Sora nei giorni 22-23-24-25 ottobre. Il 23 il cabaret di Lino Barbieri, il 24 la musica del Salento, la pizzica e la taranta con i "KamaFei" e il 25 il concerto di Adriano Pappalardo. Servizio di bus navetta dal centro della città. Per info: www.associazionelaselva.com

domenica 11 ottobre 2009

Stefano Luciano vince il Premio Fibrenus


Carnello c'Arte ad Arte. Premio d'Incisione 2009. Archeologia industriale: storie di luoghi, tracce di uomini. Da sabato 23 ottobre a domenica 1 novembre presso il Museo civico di Sora. Nella foto i primi classificati. Il primo premio è stato attribuito al giovane artista vicentino Stefano Luciano con l'opera intitolata “Messe li per gioco da chi non sa cambiare”, premio ritirato ieri davanti ad una cornice di pubblico che ha reso angusti i pur ampi spazi del museo civico sorano. "Trovare le parole per spiegare il significato di un opera è sempre molto difficile se non impossibile – ha precisato il vincitore all'atto della premiazione – ed in questo senso il titolo della mia incisione può essere a suo modo esplicativo. Sono comunque molto contento di questo riconoscimento – ha concluso Stefano Luciano – anche perché premia la mia costanza considerando che alla mia prima partecipazione la mia opera fu scartata". Il vicentino si è rifatto con gli interessi, portandosi a casa il primo premio di 1.200,00 euro, oltre la Targa d'Argento della Camera dei Deputati. Seconda classificata, anch'essa presente alla premiazione, la sassarese Mariella Manconi, mentre al terzo posto si è piazzata Loredana Francesca Vairo di Galati Mamertino (Messina). La giuria ha attribuito inoltre quattro segnalazioni particolari per le opere di Alessandra Cabras da Olbia, del vicentino Piergiacomo Galuppo, della anconetana Giulia Serritelli, oltre che al mestrino di origine cinese, Yan Cao.



E' il vicentino Stefano Luciano il vincitore del 23° PREMIO FRIBRENUS, organizzato dalla Associazione Officina della Cultura di Carnello in collaborazione con il Comune di Sora. Anche quest'anno la rassegna è stata dedicata in via esclusiva al Premio Internazionale di Incisione Artistica “Carnello cArte ad Arte”, giunto alla sua sesta edizione.

Una edizione che ha visto il record di adesioni, con ben 85 giovani artisti (al concorso possono partecipare solo artisti under 40) provenienti da ogni parte d'Italia e con una significativa presenza di artisti stranieri. Alla fine la commissione presieduta da Luca Delhove, non senza fatica, visto l'elevato livello delle incisioni pervenute agli organizzatori, è riuscita a selezionare le 30 opere più rappresentative sul tema della “Archeologia industriale: storie di luoghi, tracce di uomini”, intorno al quale i giovani incisori sono stati invitati a lavorare per proporre una propria personale interpretazione. Al vincitore andrà il premio in denaro di € 1.200,00 e soprattutto l'iscrizione del proprio nome nell'”albo d'oro” di una manifestazione diventata in pochi anni punto di riferimento a livello nazionale dell'incisione artistica. Seconda classificata la sassarese Mariella Manconi, mentre Loredana Francesca Vairo di Galati Mamertino (Messina) si è aggiudicata il terzo premio.

La giuria, visto appunto l'elevato livello qualitativo delle opere pervenute, ha attribuito quattro segnalazioni particolari per le opere di Alessandra Cabras da Olbia, del vicentino Piergiacomo Galuppo, della anconetana Giulia Serritelli, oltre che al mestrino di origine cinese, Yan Cao.

La cerimonia di premiazione si terrà come è oramai tradizione presso il Museo Civico di Sora, sabato prossimo 17 ottobre alle 17,30 dove le opere di tutti gli artisti selezionati rimarranno esposte, fino a tutto il 2 novembre prossimo, unitamente ad una personale di notevole interesse di Luca Delhove, presidente della giuria e docente all’Accademia di Brera di Milano.

Intanto, continua con successo la “Retrospettiva delle precedenti opere vincitrici del Premio Fibrenus – Carnello cArte ad Arte”, ospitata presso il Centro Commeciale “La Selva” che rimarrà a disposizione del pubblico dei visitatori fino al 1 novembre.

Altro momento significativo di questa 23ma edizione del Fibrenus, ci sarà sabato 24 ottobre in Piazza S. Restituta a Sora, quando nella rassegna “cArte in piazza”, gli studenti dell'Istituto d'Arte “A. Valente”, si produrranno in una interessante dimostrazione dal vivo di incisione artistica.

Il concorso è stato curato dal critico Loredana Rea, con la direzione artistica di Marco D’Emilia e Guido Pecci ed organizzato in collaborazione con l'Assessore alle Politiche culturali del Comune di Sora, Bruno La Pietra, con il sostegno della Regione Lazio, Provincia di Frosinone, del Comune di Sora e Banca di Credito Cooperativo di Roma – Filiale di Sora ed il patrocinio del Comune di Arpino, dal Comune di Isola del Liri e dell’’Istituto Statale d’Arte di Sora.

* Sora 10 ottobre 2009. "Carnello "cArte ad Arte". www.officinacultura.it